La XIX edizione  dell’Irnofestival si svolge quest’anno unicamente all’Arena del Mare di Salerno dal 12 luglio al 1 settembre 2017.
Con il passare degli anni la kermesse è diventata un appuntamento fisso nel panorama della musica colta salernitana capace di richiamare centinaia di spettatori provenienti da ogni parte d’Italia.

La manifestazione apre i battenti mercoledi 12 luglio alle ore 21.00 con un concerto prestigioso.
Infatti il Giovanni Amato quartet , gruppo già noto nel panorama europeo della musica jazz , ospita il giovane ma già famoso Francesco Cafiso che, col suo sax, farà vibrare le corde più profonde di tutti gli appassionati amanti del jazz d’autore raffinato e suadente.
Lunedì 28 agosto ore 21.00 invece Giacomo Rizzo sarà la voce recitante della fiaba musicale “Pierino e il lupo” di S.Prokofiev mentre il pianista Lucio Grimaldi eseguirà , per la prima volta a Salerno, il concerto n.1 per pianoforte e orchestra di S.Rachmaninov accompagnati dalla grande orchestra sinfonica russa “Tchaikovski” diretta da Leonardo Quadrini.
Martedì 29 agosto Renata Fusco, artista salernitana, sarà protagonista dello spettacolo All of me un viaggio nella canzone d’autore dal 1800 ai giorni nostri.

Mercoledì 30  agosto ore 21.00 un appuntamento da non perdere: Carmina Burana di Carl Orff con la grande orchestra sinfonica “ Tchaikowski”  della Repubblica di Udmurtia ed il coro lirico di Craiova e Brasov diretti dal M° Nicolai Rogotnev.

Il clou del festival si avrà venerdì 1 settembre con la rappresentazione dell’opera Rigoletto di Giuseppe Verdi. La più complessa ed affascinante opera del maestro di Busseto.
Un cast di voci importanti quali Fernanda Costa (Gilda) Ignacio Encinas (Duca di Mantova ) Camine Monaco (Rigoletto) etc saranno accompagnate dall’orchestra della Repubblica di Udmurtia diretta, questa volta, dal M° Massimo Testa, le scene sono di Giuseppe Grasso i costumi della sartoria Shangrillà di Foggia, il coro lirico di Craiova e Brasov è diretto dal M° Florian Zamfir la regia è di Antonio De Lucia.